Visitare Baden Baden

Basta conoscere poche parole di tedesco per cogliere immediatamente l’essenza di questa città tedesca: Baden significa Bagno, il raddoppio della parola ribadisce che ci troviamo in una città di bagni, non certo intesi come Toilette ma come bagni termali ma la città è anche ben altro che stabilimenti termali.

Dove si trova Baden Baden

Ci troviamo nella parte sud occidentale della Germania, nella famosissima ed affascinante Foresta Nera, non distanti dal confine con la Francia. Nonostante sia la più piccola città del suo Land, lo Stato che, insieme ad altri 15 compone la Federazione tedesca, è famosa in tutta Europa per le sue attrattive.

L’estensione è di soli 140 Kmq e conta 55 mila abitanti. Si trova lungo l’Autostrada A5 e la Strada Statale B500. Una linea ferroviaria la collega a molti altri centri mentre molte linee aeree anche low cost portano migliaia di turisti al vicino aeroporto, il Baden-Airport, a pochi chilometri dalla città.

Le Terme di Baden Baden

Fin dai tempi degli Antichi Romani che amavano particolarmente le Terme, Baden Baden è conosciuta per questa preziosa presenza. Sono ben 12 le sorgenti termali presenti in città.

Gli stabilimenti termali della città prosperarono nel 1800 e ancora sono tra i più rinomati. La Kurhaus risale al 1824 e comprende anche la Spielbank, l’elegante Casinò definito dalla celebre Marlene Dietrich come “Il più bel Casinò del mondo”.

In questo Casinò non si trovano Slot Machine altre diavolerie moderne, si gioca soltanto al tavolo verde. Lo splendore del Casinò è dovuto alla sua architettura ispirata alla Loggia di Versailles. Qui si trova anche la Trinkhalle con una loggia elegantemente affrescata e una fontana di acqua minerale.

Le origini di Baden Baden

Nonostante fosse già affermata come località termale ai tempi dell’Impero Romano, il suo nome compare nel 712 quando il territorio di cui fa parte venne donato da Re Dagoberto III della Dinastia dei Merovingi al Monastero di Weissenburg.

Baden Baden ottenne lo status di Città solo nel 1250 e la sua storia si lega strettamente ai vari casati al potere allora. Nel 1689 venne incendiata e quasi distrutta ma nel XVIII secolo si verifica la rinascita e la città ricomincia ad ospitare importanti eventi internazionali e strutture lussuose e diventa un importante centro internazionale per l’Ippica.

Cosa vedere a Baden Baden

La città è oggi un mix di moderno e antico, un misto di stili che non sono inconciliabili tra loro ma convivono in un tutto armonico e perfettamente godibile. Se passeggi per la città potrai in ogni momento godere dell’acqua salina che sgorga dalle 12 sorgenti, oltre 800 mila litri di acqua termale viene ogni giorno riversata.

Bello passeggiare lungo i tre chilometri del Parco Liechtentaler Allee, il cuore verde della città che si snoda sul percorso del fiume Oos che attraversa la città. In questo Parco ti godi l’aria pulita e il relax che spesso manca in tante visite ad altre città.

Ovviamente non puoi mancare una visita al già citato Casinò, il più antico della Germania e anche il più bello, con l’elegante ed ammirevole struttura ispirata a Versailles.

In questo ambiente un po’ da “Belle Epoque” lo scrittore russo Fedor Dostoevskij ambiento uno dei suoi più grandi romanzi, “Il giocatore”. Oltre al noto scrittore altri grandi personaggi frequentarono Baden Baden, tra questi Tolstoj, Nietsche, Wagner e molti altri che resero ancora più famosa questa città.

Il legame tra Baden Baden e la Russia sono molto forti e oggi un gran numero di turisti russi arrivano ogni anno in città, intorno ai 40-50 mila all’anno. Tanto basta a giustificare la presenza di una bellissima Chiesa Russa Ortodossa che ti consigliamo vivamente di visitare.

Costruita tra il 1880 e il 1882, la Chiesa è riccamente decorata e affrescata secondo la tradizione religiosa ortodossa russa e in stile Bizantino.

Altre attrattive da visitare

Oltre al Parco Lichtentaler Allee, il Casino, la Kurhaus e la Chiesa Russa di cui abbiamo parlato, ti consigliamo di prendere la comoda funicolare per raggiungere la sommità della collina di Merkurberg da cui hai un panorama incomparabile sulla città e i suoi dintorni.

Ancora da vedere il Teatro, Il Museo dedicato al noto compositore Brahms, le Terme Romano e i tanti parchi che si trovano in città. Non mancare nemmeno una visita al Markplatz, la piazza del Mercato dove trovi anche la Chiesa tardo gotica Stiftskirche, assolutamente da visitare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *